La comunicazione è tutto

Nella Factory of the Future, l’elemento centrale è la connettività. Già oggi, in tutte le tecnologie di azionamento, adottiamo standard aperti come, ad esempio, Multi-Ethernet e IO-Link. Con l’andare del tempo, lo standard internazionale OPC UA (Open Platform Communications Unified Architecture) si estenderà sempre più nelle applicazioni, sia da macchina a macchina, sia fra macchine e applicazioni IoT. Nel prossimo futuro, con l’espansione real time TSN (Time-Sensitive Network) per OPC UA e con il nuovo standard di comunicazione wireless 5G, ogni elemento e ogni modulo della macchina potranno scambiare informazioni con l’ambito informatico real time. Il risultato? Nella Factory of the Future ci sarà assoluta trasparenza.

Rendere visibili le informazioni

Già attualmente, la piattaforma di comunicazione interattiva ActiveCockpit rileva tutti i dati di pertinenza di una linea di produzione e li elabora in tempo reale, consentendo ai collaboratori sul campo di reagire immediatamente a eventuali scostamenti e adottare misure di ottimizzazione. Nuove app espandono costantemente le funzionalità e agevolano la connessione ai sistemi back-end. In futuro, ActiveCockpit sarà il fulcro personalizzabile di tutti i compiti di comunicazione del processo produttivo.

ActiveCockpit

Integrare il vecchio con il nuovo

Anche le macchine preesistenti potranno agevolmente inserirsi negli ambienti integrati, grazie al software IoT Gateway. Mediante un sistema di controllo embedded, oppure un IPC, tale software consentirà di integrare macchine e moduli anche a posteriori, trasformandole in dispositivi IoT in grado di comunicare con il resto dell'ambiente. Tutti i dispositivi connessi al software IoT Gateway all’interno di una rete si potranno gestire in maniera centralizzata, tramite il Device Portal. Inoltre, in un prossimo futuro, gli utenti potranno installare aggiornamenti funzionali e di sicurezza contemporaneamente a livello globale. In prospettiva, il software IoT Gateway potrà inoltre elaborare preliminarmente grandi quantità di dati a livello decentralizzato e avviare transazioni con criptovalute.

IoT Gateway

Un software pensato per l’impiego pratico

Le soluzioni software Nexeed di Bosch agevolano la sorveglianza e l’ottimizzazione di tutti i quotidiani processi produttivi, come già dimostrato in numerosi stabilimenti Bosch, integrando tutti i dispositivi e tutte le istanze, dal singolo sensore fino al livello Cloud. Nexeed Automation consente la massima trasparenza; il Nexeed Production Performance Manager aiuta i collaboratori ad adottare più rapidamente le corrette decisioni riguardo a manutenzione e qualità di produzione. Attualmente, stiamo sviluppando ulteriori funzionalità, per aiutare gli utenti a migliorare la disponibilità dei loro dispositivi di produzione.

Nexeed

Una visione migliore con i sensori

Le condizioni d’esercizio potranno essere sorvegliate da appositi sensori, che rileveranno eventuali usure prima che comportino avarie. Già attualmente, Bosch Rexroth sta installando ulteriori sensori di temperatura e di vibrazione nei blocchi Linear Motion, con l’Integrated Measuring System, un sistema di misura dei valori assoluti, consentendo così il Condition Monitoring direttamente in loco. Una nuova generazione di sensori integrabili, come ad esempio il Sense Connect Detect Sensor, o il Cross-Domain Development Kit, raccoglieranno i dati d’esercizio decentralizzati, per poi trasmetterli tramite app. Molto semplici da utilizzare, questi sensori si possono mettere in servizio anche senza disporre di conoscenze o esperienze specifiche.

IMS-A SCD XDK

ActiveCockpit

ActiveCockpit è una piattaforma di comunicazione interattiva per una snella gestione del livello shopfloor nelle industrie del settore produttivo. Consentendo di accedere in tempo reale a tutti i principali dati di processo, esso permette di reagire in modo rapido direttamente sulla linea di produzione. La sua filosofia “lean” consente di affrontare rapidamente eventuali scostamenti, migliorando l’OEE.

Now: ActiveCockpit raccoglie e aggrega dati di produzione e logistici dai sistemi back-end, quali ERP o MES. La visualizzazione standardizzata dei KPI rende trasparenti in tempo reale eventuali scostamenti, consentendo un costante miglioramento e una maggiore produttività.

Next: In una fase successiva, la piattaforma digitalizzerà l’analisi del flusso di valore. I dati di processo verranno aggiornati in tempo reale e il Value Stream Design verrà simulato in modalità closed-loop, per ottenere più rapidamente un flusso ottimizzato.

Inoltre, grazie alla concezione aperta, la piattaforma ActiveCockpit consentirà all’utente di espandere il sistema, con applicazioni proprie o comunque specifiche.

Beyond: Quali caratteristiche desiderereste, per il futuro?

Il software IoT Gateway

Il software IoT Gateway mette in comunicazione macchine nuove e preesistenti in modo semplice e conveniente, senza intervenire sulla logica di automazione delle unità di controllo macchina. I dati trasferiti contribuiscono a ottimizzare i processi produttivi e la qualità dei prodotti.

Now: Bosch Rexroth offre un ecosistema completo, dal singolo sensore fino alle soluzioni Cloud, conformi agli standard di sicurezza informatica Bosch. Il software IoT Gateway è semplice da integrare, grazie al protocollo OPC UA (server/client), ed è utilizzabile anche con unità di controllo di produttori terzi.

Next: In una fase successiva, il software IoT Gateway permetterà agli utenti di gestire digitalmente da remoto tutti i dispositivi IoT connessi. Esso combinerà pacchetti scalabili di aggiornamento IoT per macchine preesistenti e un Software Development Kit (SDK) per creare applicazioni personalizzate. Saranno inoltre disponibili funzioni di sicurezza, come la trasmissione di dati crittografati e una maggiore protezione dai virus informatici.

Beyond: In futuro, il software IoT Gateway potrà elaborare preliminarmente i dati ed eseguire analisi a livello locale; gli utenti potranno inoltre eseguire pagamenti tramite criptovalute quali IOTA.

Nexeed Production Performance Manager

Il Nexeed Production Performance Manager consente ai responsabili degli ambiti manutenzione e qualità di avviare processi decisionali più rapidi. A tale scopo, il software raccoglie e armonizza in tempo reale dati di produzione e di macchina provenienti da varie fonti a livello shopfloor, per poi raggrupparli e visualizzarli e inviare infine informazioni univoche agli addetti alla produzione.

Now: Il Nexeed Production Performance Manager fornisce una panoramica sullo stato attuale delle singole macchine e dell’intero sistema di produzione. Grazie all’agevole configurazione delle regole, i tecnici addetti possono svolgere interventi di manutenzione predittiva riducendo al minimo i tempi di fermo macchina. Per una migliore qualità dei prodotti, i dati di processo sono costantemente sorvegliabili e documentabili, in tempo reale.

Next: Le funzionalità della sorveglianza di processo forniranno informazioni più dettagliate e implementabili ai responsabili degli ambiti processo e qualità. Le funzionalità Cloud verranno ulteriormente migliorate e i fornitori di macchine potranno utilizzare il Nexeed Production Performance Manager per ulteriori servizi Industry 4.0, a vantaggio delle loro macchine.

Beyond: Il Nexeed Production Performance Manager fornirà una base informatica standardizzata per le nuove soluzioni Industry 4.0. I clienti potranno sfruttare un ampio ecosistema e uno standard Industry 4.0 aperto per un flusso di valore connesso, che incorporerà le preesistenti soluzioni Nexeed re molte altre applicazioni di produttori terzi.

L’Integrated Measuring System (IMS-A)

Il sistema IMS-A abbina le funzioni di misura e di guida in un singolo prodotto elettromeccanico, semplice e altamente preciso al tempo stesso.

Now: Tale soluzione, resistente e dall’elevata rigidezza, offre grande precisione, è esente da usura e insensibile ai campi elettromagnetici, grazie al principio di misura induttivo.

Next: Nelle prossime versioni, IMS-A si collegherà agevolmente all’ambiente di controllo come modulo “Plug & Play”, tramite la cosiddetta targhetta identificativa digitale; appositi aggiornamenti di sistema opzionali consentiranno nuove funzionalità.

Beyond: Le prestazioni dei prodotti si potranno adattare e personalizzare mediante pacchetti software; un apposito Process Observer/Analyzer rileverà eventuali usure e scostamenti. I dati così ottenuti saranno poi utilizzabili per migliorare il “gemello digitale”.

SCD – Sense Connect Detect

La vostra porta verso la Factory of the Future. SCD è un sensore che rileva e analizza dati in maniera economica. Tale sensore, da abbinare a una app oppure a IoT Gateway, misura dati quali temperatura, accelerazione, magnetismo e intensità luminosa.

Now: La versione prototipo, già esistente, è semplice da utilizzare e la messa in servizio non richiede conoscenze tecniche specifiche. SCD offre grande flessibilità per ogni tipo di applicazione.

Next: Con il sensore SCD, Bosch Rexroth sviluppa soluzioni Industry 4.0 “out of the box”, portando l’intelligenza nei componenti per ogni filosofia di macchina.

Grazie alla sua compattezza, il sensore è agevolmente integrabile; SCD consente inoltre varie opzioni per digitalizzare il flusso di valore: ad esempio, Condition Monitoring, Crash Monitoring, localizzazione e tracciamento dei tempi di funzionamento.

Beyond: In futuro, offriremo modelli aziendali digitali, come ad esempio la fatturazione basata sul punto di accesso ai dati.

XDK

XDK è una piattaforma sensoristica intelligente e connessa, che consente di sviluppare in modo rapido e flessibile nuove applicazioni IoT.

Now: XDK è un dispositivo a programmazione universale, dotato di sensoristica all’avanguardia e di pacchetti software pronti per l’uso, in grado di coprire ogni vostra esigenza in ambito IoT. XDK vi consente di sorvegliare, gestire e analizzare il vostro processo da remoto, tramite Bluetooth o WiFi, garantendovi l'accesso ai dati 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Next: XDK Professional Data Logger è un tool concepito per acquisire dati ad alto livello, con grande precisione e mediante timestamp, da più sensori con elevate velocità di trasmissione dati.

Il nuovo linguaggio di programmazione XDK Mita, che Eclipse Foundation sta attualmente sviluppando come progetto open source, renderà ancora più semplice la programmazione del kit per IoT.

Beyond: Le future filosofie sensoristiche modulari si orienteranno su alloggiamenti ancora più robusti, per dispositivi universali a sensori multipli, come anche su firmware scaricabili dagli App Store.